• Allegoria dell’assicurazione (Ivan Rendic). Foto di Massimo Goina. Patrimonio Artistico Gruppo Generali. Trieste.

FOTOGRAFIA | “Allegoria dell’assicurazione” nel salone verde di palazzo Geiringer a Trieste

Allegoria dell’assicurazione

Ivan Rendić, 1888, pietra di Medolino, 251 x 164 cm
Firma I. Rendić a sinistra sulla cassaforte
Patrimonio Artistico Gruppo Generali, Trieste
Foto di Massimo Goina.

Nella relazione di Eugenio Geiringer sulla costruzione del palazzo la statua viene descritta come una scultura allegorica in marmo di Carrara. Tuttavia, dall’analisi dell’opera in loco recentemente svolta dal già citato professor Gardonio, è emerso che il materiale effettivamente utilizzato da Rendić è la pietra di Medolino con polvere di marmo. Un cenno a tale alternativa tecnica compare anche nel protocollo direttoriale n. 1625 del 31 maggio 1886, conservato presso l’Archivio Storico della Compagnia, nel quale si sottolinea inoltre che il progetto della scultura venne sottoposto dal segretario generale Giuseppe Besso “al celebre prof. Meyer di Vienna che lo trovò degno di lode e pregevolissimo”. La statua è riprodotta, assieme a un leone alato e a celebri scorci della città di Venezia, nei calendari illustrati delle Generali per il 1892 e il 1894, i più antichi della collezione aziendale.

Il salone centrale delle Assicurazioni Generali.

Noto anche come “salone verde”, l’ambiente (che fino al 2006 ha ospitato l’annuale Assemblea degli azionisti) è caratterizzato dal soffitto orizzontale a cassettoni con finestrature di vetro smerigliato e dipinto, nonché dalla presenza del gruppo scultoreo di Ivan Rendić raffigurante un’allegoria dell’assicurazione.

2019-04-05T17:22:06+02:005 Aprile 2018|Categories: Fotografia|Tags: , , |